Mai più soli… Insieme ci riusciamo!

X
Seguici sulla nostra newsletter

20.09.2019

Festa swing per i 10 anni della Residenza Isa Tanzi

Oltre 250 persone hanno preso parte alla grande festa per il 10° compleanno della Residenza Isa Tanzi, la casa di 12 persone disabili e fragili. Una vera e propria festa di comunità, presso la Residenza, in via Volta e poi al vicino Parco della Magana di Cassano Magnago, la sera di sabato scorso 14 settembre!

Alle 18 il benvenuto di Giacomo Borghi, membro del consiglio di gestione della Cooperativa, ha aperto una serie di saluti e testimonianze da parte di chi a vario titolo si è coinvolto in questa storia di accoglienza arrivata a 10 anni di vita.

Nel cortile della Residenza, per l’occasione addobbata con nastri e palloncini colorati, si sono susseguiti gli interventi di Susanna, ospite della casa, che con il sorriso sulle labbra ha proclamato al microfono la commovente poesia scritta sul valore dell’amicizia; quello di Maria Rosa Barbieri dell’associazione AFPD (Associazione Familiari Persone Disabili) che ha raccontato di sé e della sua esperienza di volontario, un’esperienza che conquista il cuore di chi è capace di mettersi in gioco con umiltà e dedizione! Poi l’intervento del vice Sindaco, Osvaldo Coghi, che ha rinnovato con entusiasmo il sostegno dell’Amministrazione comunale al progetto della Residenza, e quello di Gian Piero Colombo responsabile della casa, che ha sottolineato come “gli abitanti della residenza gli abbiano ricordato che il desiderio di fare cose belle costituisce la vita di ognuno, sia degli abitanti che degli educatori, che con professionalità li accompagnano nel vivere esperienze gratificanti”. A seguire Claudio Maffiolini ha raccontato come la Residenza Isa Tanzi, che prende il nome della moglie scomparsa, tenga viva nei ricordi non un suo merito personale, bensì quello di Isa, una donna forte e gentile che per tanti anni si è spesa al fianco delle persone disabili, ricoprendo la carica di Presidente dell’associazione AFPD.
Per concludere, l’intervento di Enrico - un altro ospite della casa - che con linguaggio elegante ha ricordato quella che forse è la cosa che più caratterizza la vita della Residenza Tanzi, e cioè che ogni persona accolta ha un proprio progetto di vita e che per molti – Enrico ha citato i suoi amici, Claudio, Melissa, Livio -  la permanenza nella casa di Cassano è stata il trampolino di lancio verso nuove esperienze di vita!

La presenza di Don Andrea che ha impartito la benedizione a tutti i presenti, è stata infine occasione di rinforzare una conoscenza e un legame con chi conduce la comunità cristiana di Cassano, in cui la Residenza Tanzi si sente accolta e coinvolta.

La cena, a cui hanno partecipato anche i famigliari delle persone accolte, gli assistenti sociali, i volontari, gli operatori, nonché alcuni ex dipendenti, si è conclusa con il  “classico” taglio della torta e la possibilità, offerta dai gentilissimi gestori della Gelateria ParadIce, di gustare gratuitamente un ottimo gelato!

Alle 21 in un Parco della Magana reso incantevole dalle luci serali, il coinvolgente concerto della TnB Swing Band ha intrattenuto oltre 250 persone.

Ed è in questo numero che si riassume il senso dei festeggiamenti: un evento della comunità, per e  con la comunità, per riaffermare il valore della diversità e dell’accoglienza, l’utilità della partnership tra l’impresa sociale e l’istituzione pubblica, il valore e l’importanza dei volontari, che contribuiscono con passione alla condivisione del bisogno delle persone.