Mai più soli… Insieme ci riusciamo!

X
Seguici sulla nostra newsletter

21.06.2019

"Diversamente Unici"

Martedì 4 Giugno si è tenuto presso il Centro Diurno Disabili "Il Girasole" di Caronno Pertusella (Va) un incontro dal titolo “Diversamente unici”, rivolto ai familiari degli ospiti.

L’incontro era finalizzato alla condivisione dei risultati del Progetto di Inclusione, voluto e condiviso con l’assessorato alla Pubblica Istruzione e gli insegnanti delle scuole, ed elaborato dal Centro Disabili a favore delle scuole primarie e secondarie del Comune. Il Progetto ha coinvolto 611 alunni (20 classi elementari e 5 prima media).

All’incontro hanno preso parte - oltre agli operatori e alcuni ospiti del centro diurno - i familiari degli ospiti, gli insegnanti dei tre plessi scolastici coinvolti e, come rappresentanti istituzionali, il sindaco Marco Giudici, l’assessore alla Pubblica Istruzione Morena Barletta e l’assessore ai Servizi Sociali Sebastiano Caruso.

Il progetto ha visto il coinvolgimento degli alunni, insegnanti, operatori ed ospiti del Centro Diurno Disabili in una serie di “laboratori” espressivi e manuali mutuati dall’ambito teatrale, nel quale l’educatrice della cooperativa, Mery Tolmino, responsabile del progetto, ha maturato una significativa esperienza.

Un percorso quindi in cui ciascuno ha sperimentato come la diversità costituisca un valore aggiunto, in cui ci si è messi in gioco, tutti sullo stesso piano, non solo a livello “fisico” ma soprattutto emotivo, arrivando a riconoscere l’unicità di ogni persona.

Durante l’incontro è stato utilizzato materiale audiovisivo e si è dato ampio spazio al racconto delle sensazioni e delle emozioni che questo percorso ha fatto scaturire: sorrisi, lacrime, commozione, abbracci, carezze, strette di mano, gesti inaspettati che i bambini e le persone disabili si sono scambiati in maniera spontanea e naturale, superando le barriere della “apparente diversità”.

Al termine dell’incontro i presenti sono stati omaggiati con una pubblicazione realizzata dal Centro Diurno Disabili, e questo permetterà al progetto d’inclusione di diventare testimonianza scritta e nello stesso tempo di costituire le basi di un lavoro che vedrà la Cooperativa e le scuole cittadine coinvolte anche nei prossimi anni.